Dati obbligatori sito web, ecco quali sono

" Hai un sito web aziendale o un e-commerce? Sei sicuro che sia in regola? Scopri quali sono i dati obbligatori che deve contenere! "

Data: 22/6/17 | Vista: 105

Dati obbligatori sito web, ecco quali sono

Dati obbligatori sito web, tutti i dettagli per essere in regola

Se possiedi un e-commerce o un sito web aziendale è importante che al suo interno siano presenti alcuni dati obbligatori per legge a seconda del tipo di attività professionale svolta o di impresa.

Continua a leggere per scoprire di più e se hai bisogno della realizzazione del tuo e-commerce o del tuo sito web aziendale, non esitare: contattami adesso! Ti risponderò in pochissimo tempo!

Siti web di società e aziende

Le società di capitali hanno l’obbligo di pubblicare le proprie informazioni legali anche sui siti web e in tutti i luoghi virtuali di comunicazione (comprese le e-mail e i profili sui social network). Questo, in particolare, è quanto sancito dall’art. del Codice Civile e dall’art. 42 della legge 88/2009.

Tra i principali dati che vanno comunicati, in particolare, ci sono:

  • ragione sociale e sede legale;

  • Codice Fiscale e P.Iva;

  • indirizzo PEC.

La partita Iva deve essere presente anche sulla Home Page dei siti web dei professionisti anche se questi vengono utilizzati per motivi pubblicitari o di personal branding.

Siti web e-commerce e dati obbligatori

I siti web dedicati al commercio elettronico di prodotti o servizi prevedono anch’essi una serie di dati obbligatori che devono essere necessariamente presenti. Secondo quanto indicato dall’art. 7 del DLGS 70/2003 è necessario che siano indicati, in particolare:

  • i dati del venditore: il domicilio o la sede legale;

  • i dati del prestatore e il suo indirizzo di posta elettronica;

  • il numero di iscrizione al Rea o al Registro delle Imprese;

  • estremi dell’autorità competente nel caso di attività soggetta a concessione, autorizzazione o licenza.

La mancata pubblicazione delle precedenti informazioni espone al rischio di sanzioni da parte della Camera di Commercio.

La privacy sui siti web aziendali

Un aspetto spesso sottovalutato sui siti web aziendali e gli e-commerce è quello riguardante la privacy degli utenti che vi interagiscono legata alla comunicazione dei loro dati sensibili.

Nel caso in cui siano richiesti i dati sensibili degli utenti (per l’iscrizione a una newsletter, per esempio, per la creazione dell’account sul sito web, per permettere loro di contattare l’azienda o altro) è necessario richiedere un consenso informato al trattamento dei dati personali. Questo deve poter essere espresso dall’utente dopo la lettura dell’informativa sulla privacy necessariamente presente su questo tipo di siti web. Anche in questo caso, in caso di mancata indicazione dell’informativa sulla privacy sono previste sanzioni che possono arrivare fino a 36.000 €.

Hai bisogno di un sito web aziendale o di un e-commerce? Affidati alla professionalità di un esperto nel settore! Contattami subito: ti risponderò in pochissimo tempo!


Torna Su
Aiuto
Serve Aiuto?